ospitalita

Ospitalità > Rifugi associati

 

Zoia (mt. 2021)

 

zoia
zoia

Località: Campomoro
Telefono: +39 349 0061085

Sito web: www.rifugiozoia.it

E-mail: rifugiozoia@alice.it

Social Network:

https://twitter.com/RifugioZoia

https://www.facebook.com/pages/Rifugio-Zoia/202883169728444?ref=hl

 

Struttura aderente al progetto bikebernina

 

come si raggiunge: Il rifugio Zoia è a due passi dall'ampio parcheggio sito in corrispondenza della prima diga dell'Enel a Campo Moro, in val lanterna, sopra Lanzada. Esso è adagiato panoramicamente su di un poggio sovrastante il suddetto parcheggio. Più oltre la strada finisce prima dello sbarramento del secondo e più ampio bacino artificiale di Alpe Gera.
Per giungere alla località Campo Moro occorre salire per la Valmalenco fino ad incontrare il bivio Chiesa-Lanzada. Qui deviamo sulla destra ed entriamo nell'abitato fino a lasciarlo alle nostre spalle ed incontrare un bosco. Dopo un buon numero di tornanti e gallerie la nostra strada, sempre asfaltata, esce da una galleria ed incontra la località Campo Franscia (m.1598), circa 10 km dal bivio menzionato (in totale 25 km da Sondrio). Qui proseguiamo verso destra, prendendo una strada all'inizio e alla fine sterrata, che nasce tra i due alberghi del piccolo abitato (si nota una sbarra ed un cartello indicante che la strada è di proprietà privata dell'Enel, anche se sempre percorribile). Ora il percorso è chiaro: basta seguire la strada sino ad incontrare, dopo circa 20 minuti d'auto, la prima diga in basso a sinistra e sulla destra il parcheggio antistante la nostra struttura.


Escursioni: Rifugio Carate Brianza; rifugio Marinelli-Bombardieri; rifugio Bignami; rifugio cà Runcash; rifugio Cristina; Laghi di Campagneda; Pizzo Scalino.


Gestore: Emanuele & Fabio Bergomi