• Art & Culture
    • Religious Tourism

Chiesa della Beata Vergine Immacolata

La Chiesa della Beata Vergine Immacolata rappresenta uno dei più significativi edifici religiosi dal punto di vista artistico e architettonico della Valmalenco. Fu edificata nel 1710 per volere dei frazionisti, probabilmente sulla spinta della edificazione di tante altre chiese di contrada che sorsero tra la fine del ‘600 e gli inizi del ‘700 in tutta la valle.

La facciata è molto semplice, ha tuttavia un bellissimo portale barocco eseguito nel 1740 da Giacomo Filippino, un valente mastro scalpellino, autore inoltre del bel portale del Santuario della Madonna di Primolo. I battenti in legno di noce riportano dieci riquadri ad intaglio.

Il piccolo campanile fu realizzato nel 1721 e nell’anno seguente fu fatta fondere una campana da un mastro campanario del lago di Como. Alla sommità una banderuola metallica riporta la scritta traforata: AM FF-1750 (Andrea o Antonio Moizi – Fece Fare nell’anno 1750).

L’interno della chiesa è a pianta quasi quadrata. Il pavimento è in pietra locale, fu collocato nel 1729, ed è l’unico ancora originale, rimasto tale nelle chiese di Lanzada.

L’opera più pregevole e importante di questa chiesa è senza dubbio l’altare con la bellissima statua raffigurante la Madonna Immacolata con le mani giunte in preghiera, collocata in una nicchia al centro. L’ancona, in legno dipinto e dorato, è opera dello scultore veneto Giovan Battista Zotti che la realizzò nel 1711. La statua, realizzata in legno di noce dorato e policromato in cui prevalgono tinte accese come il blu e il verde, è notevole per la preziosità dei materiali e per la cura dei tratti.

Nell’angolo a sinistra, prima del presbiterio, vi è un confessionale col pulpito sovrapposto in legno laccato di verde scuro a fregi dorati, e un baldacchino sovrastante il pulpito, sul quale è dipinta l’Immagine di S. Giovanni Battista nell’atto di predicare. Quest’opera, frutto di una mano molto esperta e raffinata, pur non essendo ancora stata attribuita, si direbbe realizzata, a detta degli studiosi, quasi sicuramente da qualche artigiano emigrato in Valmalenco dalla Repubblica di Venezia.

Sulle pareti laterali sono affrescate la rappresentazione di Ester al cospetto di re Assuero e Mosè salvato dalle acque. Queste opere, anch’esse databili tra la fine del ‘700 e gli inizi dell’800 sono attribuite al pittore Pietro Romegialli di Morbegno.

Fonte - Ecomuseo della Valmalenco

 

Take me here: Chiesa della Beata Vergine Immacolata

Places

Bike rental - Rent Bike Palù

  • Active & Green
Bike rental - Rent Bike Palù
786 mt

Church of Saint Elizabeth

  • Art & Culture
Church of Saint Elizabeth
1.03 km

Rif. Alpe Ponte 1521m

Alpe Ponte
  • Mountains
Rifugio Alpe Ponte
1.1 km

Church of St. Anthony

  • Art & Culture
Church of St. Anthony
1.35 km

Rhaetian Alps

Valmalenco is embraced by majestic peaks, such as Mount Disgrazia, Piz Bernina, Piz Scalino
  • Winter
Rhaetian Alps
1.46 km

Sanctuary in Primolo

  • Art & Culture
Sanctuary in Primolo
1.61 km

Church of Saint Emily

  • Art & Culture
Church of Saint Emily
1.79 km

Rif. Motta 2236m

Cima Motta
  • Mountains
Rif. Motta 2236m
2.31 km

The Bagnada mine and museum

  • Art & Culture
The Bagnada mine and museum
2.92 km

Rifugio Lago Palù 1965m

Alpe Palù
  • Mountains
Rifugio Lago Palù - riproduzione riservata
3.84 km

Church of Santa Maria Nascente

  • Art & Culture
Church of Santa Maria Nascente
4.26 km

"Isola" di San Giuseppe sports center

  • Active & Green
Centro sportivo di fondo a San Giuseppe
4.51 km

Chiesa parrocchiale dei SS. Giacomo e Filippo

  • Art & Culture
Chiesa parrocchiale dei SS. Giacomo e Filippo
5.26 km

Sanctuary of Our Lady of the Alpini

  • Art & Culture
Sanctuary of Our Lady of the Alpini
5.26 km

Rural settlement of Scilironi

Scilironi can be considered a rational production unit linked to the land.
  • Parks
Scilironi in Valmaleno
5.53 km

Rif. Musella 2021m

Alpe Musella
  • Mountains
Rif. Musella 2021m
5.65 km

Rif. Mitta 2021m

Alpe Musella
  • Mountains
Rif. Mitta 2021m
5.7 km

Rif. Marinelli Bombardieri 2813m

  • Mountains
Rif. Marinelli Bombardieri 2813m
6.22 km

Rif. Poschiavino 1992m

Campomoro
  • Mountains
Rifugio Poschiavino
6.26 km

Rif. Zoia 2021m

Campo Moro
  • Mountains
Rifugio Zoia
6.29 km

Where to sleep

RIFUGIO MARINELLI BOMBARDIERI

Lanzada
RIFUGIO MARINELLI BOMBARDIERI
108 mt

MOIZI

Lanzada
MOIZI
124 mt

BIANCOSPINO

Lanzada
BIANCOSPINO
173 mt

FIOR DI MONTE

Caspoggio
FIOR DI MONTE
530 mt

LA ROCCA

Chiesa in Valmalenco
LA ROCCA
615 mt

MIRAGE

Lanzada
MIRAGE
621 mt

B&B PERLA ALPINA

Chiesa in Valmalenco
B&B PERLA ALPINA
654 mt

CASA ALPINA GIULIO DELLA TORRE

Caspoggio
CASA ALPINA GIULIO DELLA TORRE
697 mt

COLOMBO

Caspoggio
COLOMBO
781 mt

KENNEDY

Caspoggio
KENNEDY
932 mt

CAMPEGGIO PRADASC

Lanzada
CAMPEGGIO PRADASC
937 mt

B&B LA CADULA

Chiesa in Valmalenco
B&B LA CADULA
1.01 km

MIRAVALLE

Chiesa in Valmalenco
MIRAVALLE
1.01 km

GENZIANELLA

Chiesa in Valmalenco
GENZIANELLA
1.1 km

MIRAMONTI

Chiesa in Valmalenco
MIRAMONTI
1.13 km

PIGNA D'ORO

Chiesa in Valmalenco
PIGNA D'ORO
1.17 km

FUNIVIA

Chiesa in Valmalenco
FUNIVIA
1.17 km

CA' ERMINIA

Chiesa in Valmalenco
CA' ERMINIA
1.17 km

LA BETULLA

Chiesa in Valmalenco
LA BETULLA
1.17 km

RIFUGIO TARTAGLIONE - CRISPO

Chiesa in Valmalenco
RIFUGIO TARTAGLIONE - CRISPO
1.18 km